Navigation | Seiteninhalt | Zusätzliche Informationen

Seiteninhalt

Presse-Information

September 26, 2016

InnoTrans 2016: fornitore di impulsi, piattaforma per le innovazioni e palcoscenico internazionale del settore

• Più espositori e operatori

• Conclusione di numerosi affari e accordi di cooperazione

• 127 veicoli nell’outdoor display

• Ottimi voti da tutti i partecipanti a InnoTrans 2016

• InnoTrans Convention con un dialogo di prim’ordine tra gli specialisti

• 16.000 appassionati delle ferrovie nelle giornate aperte al pubblico

Berlino, 26 settembre 2016 – Ancora una volta InnoTrans ha fatto diventare Berlino il punto d’incontro principale dell’industria ferroviaria mondiale dal 20 al 23 settembre. Dopo quattro giorni il Salone registra il migliore bilancio della sua storia, con un aumento del sette per cento del numero di espositori e del quattro per cento del numero di operatori rispetto all’edizione precedente. 2.955 espositori di 60 Paesi hanno mostrato nel Quartiere Fieristico di Berlino i loro prodotti e tutta una serie di servizi. I 112.000 metri quadri del Quartiere Fieristico di Berlino sono stati completamente occupati.

127 veicoli innovativi sono stati presentati nell’outdoor display. Gli highlight comprendono 149 prime mondiali, una dimostrazione convincente delle capacità innovative dell’industria ferroviaria e dell’attrattività del Salone come piattaforma per il marketing e promotore delle innovazioni. 137.391 operatori di oltre 140 Paesi sono venuti quest’anno a Berlino a visitare InnoTrans. Oltre il 90 per cento degli operatori si è detto soddisfatto.

InnoTrans fornisce impulsi economici

Anche quest’anno InnoTrans ha confermato la sua fama di essere il più grande mercato globale del settore. Sono stati firmati e resi noti al Salone contratti milionari e numerosi accordi di cooperazione. Vossloh e CRCC High-Tech Equipment Corporation Limited (CRCCE), per esempio, hanno firmato due contratti per la costruzione di rettificatrici semoventi ad alta velocità. Solaris e l’azienda dei trasporti di Lipsia hanno concordato la fornitura di 14 autobus della nuova generazione Solaris Urbino 18.

Stadler ha potuto annunciare diversi successi nelle sue trattative, fra cui la commessa di Alpha Trains per la ristrutturazione di 44 elettrotreni. Bombardier Transportation e China Railway Rolling Stock Corporation (CRRC), un costruttore cinese di veicoli su rotaia, hanno esteso e approfondito la loro collaborazione con la firma di un accordo di cooperazione strategica.

InnoTrans diventa sempre più importante anche come punto d’incontro tra politica e industria. Per esempio, il Ministero tedesco dei trasporti e dell’infrastruttura digitale ha autorizzato nel corso del Salone due programmi di incentivi per trazioni alternative, per un valore di quattro milioni di euro a Bombardier e di otto milioni ad Alstom.

Highlight: presentazioni di veicoli nell’outdoor display

Gli operatori hanno potuto esaminare 127 veicoli su rotaia nell’outdoor display. I principali costruttori tedeschi e stranieri hanno sfruttato il Salone per presentare per la prima volta al pubblico mondiale i loro ultimi veicoli o consegnarli simbolicamente ai loro clienti.

Alstom, per esempio, ha esposto nell’outdoor display il suo nuovo treno regionale Coradia Lint con trazione a pile di combustibile. Siemens ha presentato due prime mondiali: il treno ad alta velocità Velaro Turkey e la metropolitana Metro Riad. Johannes Max-Theurer, a. d. di Plasser & Theurer, ha consegnato al Dr. Roland Bosch, presidente per la produzione di DB Netz AG, un nuovo veicolo per le ispezioni di gallerie della serie 705.1.

Stadler ha esposto il nuovo treno Eurocity EC250 Giruno alla presenza del CEO delle Ferrovie Federali Svizzere, Andreas Meyer, e di Peter Spuhler, CEO del gruppo e proprietario di Stadler.

Mercedes-Benz Special Trucks ha presentato il suo nuovo Unimog strada-rotaia.

Sondaggio fra gli espositori e gli operatori

Espositori e operatori si sono mostrati molto soddisfatti dell’esito di InnoTrans 2016. In un sondaggio rappresentativo, circa il 90 per cento degli espositori si è dichiarato pronto a raccomandare il Salone e ha espresso la sua chiara intenzione di partecipare anche alla prossima edizione. La stessa percentuale prevede di ottenere risultati commerciali in seguito al Salone.

Anche gli operatori hanno avuto un’impressione generale positiva del Salone, della gamma di prodotti offerti e dei rispettivi risultati commerciali. Anche a InnoTrans 2016 gli operatori presenti si sono distinti per le loro elevate competenze decisionali. La metà ha un influsso determinante nella propria impresa e partecipa alle decisioni relative ad acquisti e forniture. Questa circostanza si riflette anche nell’alto numero di affari conclusi. Il 90 per cento degli operatori consiglia di visitare il Salone.

InnoTrans Convention offre dialoghi ad alto livello fra gli specialisti

InnoTrans Convention ha permesso a visitatori ed esperti del settore uno scambio d’idee fra esperti da pari a pari. Undici manifestazioni in cinque forum principali hanno trattato i temi attuali della mobilità e quelli più importanti per il futuro. Il Dialog Forum, per esempio, ha esaminato la digitalizzazione nei trasporti su rotaia di merci e passeggeri e le tecnologie per servizi digitali.

Il vertice Rail Leaders Summit con partecipanti ai massimi livelli aveva il titolo “Innovazione nell’era digitale: le ferrovie affrontano il futuro.”

Il ministro tedesco dei trasporti e dell’infrastruttura digitale, Alexander Dobrindt, ha messo in rilievo le capacità innovative dei trasporti su rotaia, sostenendo che le ferrovie hanno sempre generato impulsi per le innovazioni.

Lo stretto collegamento fra design e mobilità è stato analizzato nell’International Design Forum. I relatori al DB Innovation Forum hanno affrontato il tema “Open Innovation@InnoTrans per una mobilità migliore con buone prospettive di sviluppo”. L’International Tunnel Forum si è occupato fra l’altro del valore aggiunto per la costruzione di tunnel del Building Information Modeling (BIM), che prevede progettazione, programmazione e costruzione collegate in rete.

La festa alla stazione ha attirato 16.000 appassionati delle ferrovie

Il 24 e 25 settembre 16.000 appassionati delle ferrovie e famiglie intraprendenti hanno visitato l’outdoor display di Messe Berlin, dove hanno potuto ammirare su 3.500 metri di binari gli ultimi modelli di vagoni, locomotive, tram, treni e veicoli speciali su rotaia. C’erano anche diversi castelli gonfiabili, il superscivolo FunSlide e un trenino di 120 metri quadri, il più grande della Germania, per divertirsi un mondo. Deutsche Bahn ha informato il pubblico con tavole rotonde su temi regionali, profili professionali, progetti edilizi e tutela dell’ambiente e ha organizzato nella domenica aperta al pubblico la Giornata del ferroviere, in cui l’assessore berlinese per i trasporti, Andreas Geisel, il responsabile di Deutsche Bahn per Berlino, Alexander Kaczmarek, e altri dirigenti hanno risposto alle domande dei visitatori.

Cosa dicono gli espositori a InnoTrans 2016

Dr. Ben Möbius, a. d. dell’Unione delle Industrie Ferroviarie in Germania (VDB):

InnoTrans ha mostrato a Berlino in modo sensazionale l’alto grado di digitalizzazione dell’industria ferroviaria. In nessun altro posto al mondo si può vedere la tecnologia ferroviaria at its best: efficiente, comoda e sostenibile per il clima. In particolare è diventato evidente che i trasporti su rotaia progrediscono sempre più e stanno per diventare l’elemento mobile dell’Internet degli oggetti. In questo modo la mobilità sui binari diventa migliore che mai. Si è chiarito anche che la mobilità orientata al futuro ha come primo indirizzo InnoTrans a Berlino.

Klaus Deller, presidente del c.d.a. di Knorr-Bremse AG:

Operatori straordinariamente interessati, forte afflusso di visitatori allo stand di Knorr-Bremse, molte conversazioni ad alto livello, diversi contratti firmati e un premio delle Ferrovie russe: ecco le giornate del Salone per Knorr-Bremse. Il collegamento in rete intelligente dei sottosistemi è un tema fondamentale del nostro tempo e lo usiamo già oggi per fornire soluzioni sicure ed efficienti a gestori e costruttori.

Dr. Michael Holzapfel, direttore della divisione Rail Europa di Schaeffler Technologies AG & Co. KG:

Il successo di InnoTrans 2016 ha superato le nostre attese. Il Salone ha offerto nuovamente una cornice di successo per conversazioni costruttive con partner d’affari internazionali, che lo rende il punto d’incontro perfetto del settore. I nostri nuovi prodotti e soluzioni per la mobilità urbana e interurbana di domani sono stati discussi con grande interesse. Anche le nostre idee sulla digitalizzazione sono state accolte con particolare interesse. Saremo lieti di partecipare a InnoTrans 2018.

Dr. Jochen Eickholt, CEO di Siemens Division Mobility:

InnoTrans 2016 è stato per noi un evento eccezionale. Abbiamo impostato la nostra presentazione in particolare sulle tecnologie digitali, con cui i nostri clienti possono difendere e rafforzare la loro posizione nella concorrenza fra le aziende di trasporti: guida automatizzata per una capacità di trasporto maggiore e più flessibile, servizi digitali per la massima disponibilità e sistemi basati su IT per un comfort eccezionale per i passeggeri. Il grande interesse di un numero straordinario di clienti dimostra l’importanza della digitalizzazione per il nostro settore. Continueremo a sviluppare la nostra leadership tecnologica in questo settore.

Philippe Citroën, direttore generale dell’Unione delle industrie ferroviarie europee (UNIFE):

Ancora una volta InnoTrans si è dimostrato il Salone più attraente per l’industria ferroviaria. UNIFE ha usato questa manifestazione eccezionale per pubblicare i risultati della ricerca di mercato World Rail Market Study, firmare un’importante dichiarazione di intenti per il sistema di gestione del traffico ferroviario ERTMS e consolidare la cooperazione con attori europei e internazionali. Il dinamismo e le innovazioni nel nostro settore mi hanno colpito e mi piace già pensare a InnoTrans 2018.

Dr. h.c. Hans M. Schabert, presidente del c.d.a. di Vossloh AG:

Gestione dei costi, riduzione del rumore e disponibilità efficiente delle linee: la nostra agenda aveva proprio i temi giusti, come ci hanno confermato i clienti in conservazioni intense. InnoTrans è stato nuovamente il forum ideale per uno scambio d’idee fra gli esperti sugli ultimi sviluppi nel mercato ferroviario mondiale. I nostri clienti cercano sempre più spesso soluzioni integrate complete, che possiamo offrire unendo con successo le nostre risorse e competenze. Così diventa vivo il nostro motto “Connecting expertise”.

Laurent Troger, presidente di Bombardier Transportation:

InnoTrans 2016 ha più che soddisfatto le mie attese. Il nostro messaggio mirava alla mobilità e all’idea di collegare le persone. La sua validità è stata dimostrata dai numerosi partecipanti che hanno discusso appassionatamente su come migliorare la mobilità in città e fra città diverse. Per quattro giorni abbiamo avuto un dialogo intenso con clienti di tutto il mondo su come organizzare insieme soluzioni innovative e sostenibili per la mobilità. La digitalizzazione ha oggi in ogni caso un ruolo chiave. In questo contesto abbiamo fatto fare ai nostri visitatori un viaggio nel futuro con il Virtual Reality Tour, che gli ha permesso di scoprire i nostri nuovi prodotti e soluzioni.

Didier Pfleger, vicepresidente di Alstom Germania & Austria:

InnoTrans è ogni volta un highlight per Alstom e i nostri clienti internazionali. Il successo del più grande Salone del mondo per il settore ferroviario viene da un’organizzazione perfetta e un’offerta fantastica di nuovi prodotti e tecnologie innovative. Ci fa piacere pensare al 2018.

Steffen Straub, direttore del reparto Fiere e manifestazioni di Deutsche Bahn AG:

Diamo forma al progresso e al futuro della mobilità con qualità e competenza digitale. InnoTrans ci offre sempre una piattaforma perfetta per dimostrarlo.

Herbert Zimmermann, a.d. dell’Associazione dell’Industria elettronica ed elettrotecnica tedesca (ZVEI):

InnoTrans 2016 è stato nuovamente un grande successo. La digitalizzazione è stata il tema dominante. L’industria tedesca della mobilità, e in primo luogo le imprese che fanno parte di ZVEI, ha dato una dimostrazione sensazionale delle sue capacità innovative, p. es. nel funzionamento senza macchinista e nella manutenzione previdente.

Dr. Christoph Hoppe, presidente della direzione aziendale di Thales Germania:

Anche quest’anno InnoTrans è stato all’altezza della sua fama di Salone leader mondiale per le tecnologie dei trasporti. Thales è un top player del settore che ha incontrato qui i suoi clienti nazionali e internazionali, ha salutato i decisori politici e ha avuto molte conversazioni interessanti.

Jürgen Fenske, presidente dell’Unione delle Industrie tedesche dei Trasporti (VDV):

Già il primo giorno del Salone ha mostrato il potenziale e le prospettive grandiose del settore. Queste impressioni sono state riconfermate nel corso di InnoTrans: i giorni scorsi hanno mostrato che i trasporti su rotaia si presentano a livello mondiale come mezzi di trasporto del futuro, efficienti, moderni ed ecologici. I fondatori del Salone, fra cui la nostra unione VDV, hanno ragione a essere orgogliosi del fatto che InnoTrans è diventato uno dei Saloni leader per le ferrovie rispettati in tutto il mondo, in cui costruttori e gestori si presentano con le loro ultime innovazioni.

J. Wolfgang Nagel, direttore del marketing di Nokia Networks:

Quest’anno siamo molto soddisfatti dell’eco di InnoTrans. Abbiamo riscontrato un netto aumento rispetto all’edizione precedente, con oltre cento visitatori professionali al giorno nel nostro stand. I nostri locali per incontri erano sempre pieni e anche l’appuntamento con la stampa, in cui abbiamo presentato il nostro progetto pilota della rete integrata LTE per la metropolitana di Parigi, è stato un pieno successo.

Paul Denton, vicepresidente senior per il marketing e le analisi di Progress Rail:

InnoTrans è sempre un’ottima occasione per dare un’occhiata globale ai principali clienti nel settore ferroviario e ai costruttori leader del mercato. Eravamo molto ansiosi presentando a InnoTrans le nostre ultime tecnologie e siamo molto contenti del feedback positivo degli operatori e dei media.

Barbara Hendricks, ministra tedesca dell’ambiente, protezione della natura, lavori pubblici e sicurezza nucleare:

Entro il 2050 i trasporti dovranno essere in gran parte a emissioni zero di gas a effetto serra, se vogliamo raggiungere gli obiettivi dell’Accordo sul clima di Parigi. Perciò dobbiamo aumentare i trasporti su rotaia, ma anche l’impegno nei carburanti basati sulla corrente. Arriveremo a emissioni zero di CO2 solo quando tutta l’energia sarà rinnovabile. InnoTrans mostra soluzioni innovative che vanno proprio in questa direzione.

Marina Winder, membro della direzione del gruppo e direttrice per le comunicazioni e PR di Stadler:

Per noi InnoTrans è andato molto bene. Il Salone è una buona occasione per incontrare tutti i partecipanti del mercato importanti per noi. Abbiamo presentato sei novità e rientriamo così sicuramente fra gli espositori più innovativi.

Dirk Junghans, a. d. e direttore alle vendite, marketing e assistenza clienti di Liebherr-Transportation System GmbH & Co KG:

InnoTrans resta per noi il Salone specializzato numero uno per le tecnologie dei trasporti. Ci fornisce la piattaforma perfetta per presentare al pubblico internazionale le nostre soluzioni innovative, come impianti di climatizzazione e sistemi elettroidraulici ecologici. Quest’anno abbiamo potuto festeggiare a InnoTrans una prima mondiale con la presentazione ufficiale del nostro nuovo sistema modulare di climatizzazione MACS 8.0.

Zhou Li, direttore generale della divisione Scienza e management tecnologico di China Railway:

InnoTrans ha una grande influenza, dato che è il più grande Salone per le ferrovie. Gestiamo la più vasta rete ad alta velocità del mondo e usiamo questa piattaforma per fare capire meglio agli operatori internazionali cos’è China Railway e parlare di cooperazioni in campo tecnologico con amici di tutto il mondo.

Xu Houguang, direttore della sezione Stampa di CRRC Corporation Ltd:

InnoTrans, che si svolge ogni due anni a Berlino, è il Salone leader per le tecnologie dei trasporti su rotaia. È la massima manifestazione per l’industria ferroviaria e offre ai leader del mercato una piattaforma importante per presentare la loro azienda e i loro prodotti.

Zbigniew Palenica, membro della presidenza di Solaris:

Ho il massimo rispetto per come si è sviluppato InnoTrans. Qui stiamo benissimo. Abbiamo avuto visitatori di molti paesi, dall’Italia ai paesi baltici, e abbiamo incontrato anche molti potenziali partner asiatici.

Tetsuya Takahashi, direttore della divisione Sistemi di trasporto di Mitsubishi Electric Europe:

Per noi InnoTrans è andato benissimo. I contatti commerciali e politici sono stati eccellenti.